sabato 12 gennaio 2013

organza, che cos'è? - organza, what is it?

"Organza": rame, ametista
e organza. Forgiatura e martello,
patina scura e wire wrapping
Uno dei materiali utilizzati insieme al rame nelle creazioni targate aes Cyprium è l'organza, un tessuto leggero, quasi impalpabile e trasparente. 


Adriano Cecioni,
Le ricamatrici, 1866
Per ottenerlo, si usa l'organzino, un filato di seta impiegato anche per la produzione di altri tessuti, come il taffetà.
Tessuto e filato devono il loro nome alla località di Urgench, attualmente nello stato del Turkmenistan.
Da sempre tessuto pregiato e di lusso, oggi conosce anche varianti più economiche, in cotone e fibre sintetiche, come poliestere e nylon, ma le organze più lussuose sono ancora tessute in seta.
Tra i paesi in cui esiste una produzione importante di questo tessuto vanno sicuramente menzionate Cina e India. L'organza di seta è infatti prodotta lungo il fiume Yangtze, nella provincia di Zhejiang e nell'area di Bangalore. Ma non si possono dimenticare la Francia e l'Italia, due paesi europei in cui sono tessute preziose organze di seta.
Oggi ne esistono varie tipologie: stropicciate, lisce e cangianti. Queste ultime devono il loro particolare effetto ottico all'utilizzo di filati di colori diversi per la trama e per l'ordito.
L'organza può essere inoltre ricamata, un uso, quest'ultimo, diffuso specialmente in passato, che richiede una speciale abilità artigianale della ricamatrice.


locandina del film di
Eléonore Faucher,
Le ricamatrici, 2004

Per chi voglia farsene un'idea, anche solo attraverso un'opera cinematografica, da vedere il bellissimo film di Eléonore Faucher, Le ricamatrici, uscito nel 2004 e presentato alla Settimana Internazionale della Critica del 57° Festival di Cannes.

Immagini e informazioni tratte da Wikipedia e liberamente rielaborate.

2 commenti :

  1. Interessanti queste informazioni. Quelli verdi sono molto carini , ma questi con l'ametista mi avevano già affascinato!
    Ciao Paola

    RispondiElimina

Grazie per avere visitato il blog e per avere lasciato un commento: la tua visita e la tua opinione sono gradite e preziose.
Ti risponderò subito via mail o sul blog. Se vuoi rimanere in contatto e ricevere tutti gli aggiornamenti, clicca il cuore sul menù a destra.

!-- Codice barra dei cookie - Inizio -->